Email marketing per dummies (negati)

email marketing per dummiesSenti sempre parlare di come l’email marketing sia efficace ed utile per le imprese del turismo, ma sei sicuro di conoscere le regole per rendere le tue newsletter gradite al destinatario e soprattutto generare interesse e di conseguenza business con pochi e semplici accorgimenti?

  1. Facciamoci riconoscere
    Cominciamo considerando quello che leggerà il destinatario della tua comunicazione, come prima cosa cercherà di capire chi è il mittente, è molto importante essere riconoscibili in modo da garantirci l’apertura del messaggio;
  2. L’oggetto
    questo è uno dei pochissimi contenuti che viene letto sempre dai destinatari delle tue comunicazioni, richiede quindi molta attenzione in quanto dovrà incuriosire e interessare il lettore. Consiglio di evitare parole come Gratis, i testi completamente in maiuscolo, o le frasi ambigue che classificano il tuo messaggio come SPAM;
  3. Personalizzazione – MailMerge
    personalizzare le email con: nome e cognome, ruolo o altro dato, si tratta di variabili che rendono il messaggio su misura del destinatario, che a questo punto si sente maggiormente coinvolto ed interessato all’offerta;
  4. Contenuti/Testi
    Brevità e chiarezza sono le due parole da non dimenticare mai nella stesura dei contenuti delle tue newsletter. Scriviamo chiaramente l’obiettivo della nostra campagna mail e soprattutto attenzione agli errori grammaticali, rileggi sempre il testo prima di spedire;
  5. Immagini
    la comunicazione visiva vive di belle immagini, scegli sempre qualcosa che sia coerente con il tuo messaggio/obiettivo ma anche coinvolgente. Crea il giusto equilibrio tra parole ed immagini;
  6. Call to action – invito all’azione
    una volta presentato il prodotto dobbiamo invitare il lettore a compiere un’azione: acquisto, iscrizione ad una lista, richiesta informazioni o altro… utilizza un pulsante, un’immagine o una parola per far scattare il coinvolgimento con l’utente. L’esito della tua comunicazione dipende dalla reazione che riesci a creare;
  7. Landing Page o pagina di atterraggio
    creare una pagina di atterraggio con un form di contatto e qualche ulteriore spiegazione relativa all’offerta inviata è il metodo più indicato per perfezionare la tua comunicazione;

Qui sopra ti ho ricordato solo alcune piccole astuzie per preparare una comunicazione email efficace, ma adesso che tutto è chiaro non ti resta che comporre la tua prossima offerta turismo. Se stai leggendo questa pagina conosci MailTOadv, la piattaforma pensata per gli operatori del turismo, per creare campagne email marketing senza limiti e dagli ottimi risultati di lettura, con editor Email designer drag&drop/a trascinamento;  controllo anti SPAM per evitare di finire nella posta indesiderata e per verificare la visibilità sui dispositivi mobili, modalità anteprima per testare la visibilità sui vari client di posta esistenti.

Per ogni invio il software restituisce delle statistiche dettagliate comprensive dei link utilizzati, geolocalizzazione, aperture, condivisioni, etc…, in modo da ottenere sempre più informazioni sui tuoi clienti.

Assistenza e Formazione sono parte integrante di tutti nostri pacchetti servizi, anche quelli base (Euro 90,00 per 1000 destinatari  al giorno)

Distribuzione delle offerte sulla nostra piattaforma OffriViaggi.it, con un semplice click potrai pubblicare le tue offerte sul portale consultato ogni giorno da migliaia di agenti di viaggio.

Se sei gia un cliente MailTOadv sai che molte di queste attività puoi usarle direttamente dal pannello, se invece ancora non ci conosci, attiva subito il tuo account di prova gratuito