Email marketing: come farlo bene nel turismo

email-marketing-for-your-home-business

B2B Turismo

Newsletter, campagne DEM, Offerte di viaggio sono le definizioni più utilizzate da chi cerca informazioni in merito alle azioni di email marketing nel mondo del turismo. Da diversi anni se ne sente parlare moltissimo, i tuoi concorrenti e amici probabilmente hanno già scelto il loro vettore e tu stai cercando di capirci qualcosa in modo da non perdere quella che sembra essere una buona occasione.

In effetti si tratta di una strategia di comunicazione efficace e dai costi contenuti, ma sai come utilizzarla per farla fruttare al meglio? E’ bene avere  chiaro da subito, quali e quanti contenuti produrre con quale frequenza spedire e soprattutto a chi, e di conseguenza comprendere quale budget allocare.

Quali informazioni vuoi portare all’attenzione del tuo destinatario: Prezzi concorrenziali; La qualità dei servizi; La particolarità dei viaggi da te selezionati: viaggi per celiaci,  in bicicletta, fotografici, etc…; Valori come l’ecosostenibilità di certi villaggi vacanze o strutture ricettive; Il riconoscimento di provvigioni interessanti

Come puoi vedere spunti per produrre contenuti interessanti ed utili non mancano, e a questo punto non rimane che individuare il nostro pubblico di riferimento. Nel caso tu scelga di utilizzare la nostra piattaforma B2B mailTOadv, potrai disporre di data base profilati e aggiornati di Agenzie di Viaggio e Tour Operator nazioni ed internazionali. Ma sarà sempre possibile arricchire le  liste con contatti proprietari trasformando la comunicazione in B2C, usufruendo dello script per registrarsi direttamente alla lista sia dal tuo sito web che dalle pagine Social da te gestite.

Molto importante quando scegli di fare email marketing è poter monitorare i risultati della tua campagna. E con le nostre statistiche dettagliate potrai stabilire quali sono i KPI (key performance indicator) ovvero i segnali che osserverai per capire se la direzione è quella giusta.

Normalmente siamo portati a pensare che le persone siano attratte prevalentemente dalle offerte e dagli sconti, anche se la nostra esperienza ci ha dimostrato nel tempo che le mail con contenuti editoriali hanno una vita più lunga e ottengono meno defezioni di quelle con contenuti più commerciali. Suggeriamo quindi, di adottare entrambe le tecniche, alternando le tipologie di comunicazione.

Un piccolo consiglio che mi sento di dare è che la cura del dettaglio è importante, ti ricordo che sono le sfumature a convincerti ad aprire o meno una mail tra le centinaia che ricevi ogni giorno.

email-marketing-automationIl mittente: deve essere molto chiaro chi sta mandando la newsletter. Chi la riceve altrimenti potrebbe sospettare che si tratti di spam.

L’oggetto della mail se è scritto bene, aumenterà le possibilità di apertura del tuo messaggio.

Inserisci sempre nelle tue comunicazioni una call to action, invitando l’utente all’azione, visita del sito, landing page o altro.

inserisci sempre i tuoi contatti, indirizzo fisico o altre modalità per mettersi in contatto con te.

Mai inviare  newsletter troppo pesanti o con template non responsive.

Non spedire le tue comunicazioni troppo spesso senza modificare almeno l’oggetto, correrai il rischio di vedere assottigliarsi la tua lista di destinatari.

Tiene presente che le tue email dovranno avere anche un font adeguato e se ci sono dei link fai in mondo che siano evidenti e adatti a essere cliccati anche da mani di grande formato.

Ed infine: monitora sempre i risultati.

Solo gestendo al meglio i risultati potrai comprendere se hai intrapreso la giusta direzione, non fermati solo al numero di telefonate che ricevi nella stessa giornata della spedizione o le aperture univoche, ma controlla anche chi ha stampato l’offerta, l’ha condivisa sui social network o altro. Si tratta di un utente potenzialmente interessato che probabilmente potrà acquistare da te in futuro.

Valutando attentamente i risultati hai la possibilità di migliorare sensibilmente il risultato.

In conclusione, mi sento di dirti che più attenzione vorrai porre nel fare email marketing  e maggiori saranno le possibilità di mantenere o aumentare l’attenzione dei tuoi destinatari/prospect. Sono il tuo capitale prezioso, trattalo con rispetto e cura e potrai incrementare il tuo business.

Hai gia attivato il tuo account gratuito per effettuare la tua prima spedizione con mailTOadv? Richiedilo qui